Franco Hüller nella foresta della libertà

Sassuolo MO - Franco Hüller, da anni attivo a Praga, torna a Sassuolo con la mostra L’albero della Libertà, allestita in Sala Biasin nei giorni del Festivalfilosofia. Fino al 19 settembre in esposizione di dieci opere appositamente dipinte per indagare il tema del festival di quest’anno: Libertà. «Avrei potuto affrontare il tema della Libertà dal … Leggi tutto Franco Hüller nella foresta della libertà

La Biennale Musica torna nel segno della voce

Venezia - In scena a Venezia dal 17 al 26 settembre, il 65. Festival Internazionale di Musica Contemporanea della Biennale di Venezia, che la direttrice Lucia Ronchetti ha scelto di intitolare Choruses. Drammaturgie vocali. Il Festival intreccia tradizione e modernità attorno a uno strumento straordinario come la voce umana, coinvolgendo l’intera città nei suoi luoghi … Leggi tutto La Biennale Musica torna nel segno della voce

Paolo Rumiz protagonista al 27mo festival Dedica

PORDENONE - Torna con l’autunno il festival Dedica, dopo un’edizione 2020 travagliata e per buona parte in streaming. Dopo un lungo periodo di Anteprime, il 16 ottobre si aprirà la rassegna che per il 2021 ha scelto come protagonista Paolo Rumiz.Giornalista triestino, scrittore e viaggiatore, Rumiz ha saputo esprimere una straordinaria capacità narrativa e una … Leggi tutto Paolo Rumiz protagonista al 27mo festival Dedica

La “stranezza” dello spazio nel movimento di Sara Sguotti

Vicenza - Quale immagine genera nella mente di uno spettatore il concetto di “stranezza”? La domanda emerge come uno sgambetto inevitabile approcciando lo spettacolo Space Oddity_live – dedica lontana di e con Sara Sguotti, presentato al festival Danza in Rete di Vicenza. Il titolo ammicca a David Bowie, ma non c’è (purtroppo) alcun collegamento con l’ambiente sonoro. Ecco la recensione … Leggi tutto La “stranezza” dello spazio nel movimento di Sara Sguotti

L’ironia funeraria e grottesca di Warlikowski 

To leave or not to leave, this is the question. Parafrasando Amleto, sembra consistere in questo dubbio la tensione drammatica e a un tempo ironica che attanaglia i protagonisti di We are leaving, lo spettacolo firmato da Krzysztof Warlikowski che ha aperto la 49a Biennale Teatro a Venezia. Tratto da “Suitcase Packers” del drammaturgo israeliano Hanoch Levin, il lavoro del … Leggi tutto L’ironia funeraria e grottesca di Warlikowski 

Al Collettivo DOM il Premio Rete Critica 2019 per “L’uomo che cammina”

PADOVA - È il Collettivo DOM il vincitore dell’edizione 2019 del Premio Rete Critica, promosso e organizzato da riviste online e blog indipendenti di critica teatrale. Il 6 e 7 dicembre gli artisti e le compagnie selezionati per la fase finale sono stati ospiti al Teatro Verdi di Padova – grazie alla collaborazione con il … Leggi tutto Al Collettivo DOM il Premio Rete Critica 2019 per “L’uomo che cammina”