L’ironia delle note a margine rivela l’estetica di Puškin

Modena - Evgenij Onegin è un'opera che non vive di eventi indimenticabili, ma racconta le pieghe di uno spirito che è della Russia ottocentesca, che vive nell'anima slava, che parla all'universale con l'indolenza di una civiltà vicina al tramonto e capace di esprimere nelle parole gli eccessi di una intima malattia del pensiero. Alvis Hermanis … Leggi tutto L’ironia delle note a margine rivela l’estetica di Puškin

Le VIE della resistenza della cultura ai terremoti

Modena - Se l’edizione 2012 aveva subito un’interruzione e diversi annullamenti a causa del sisma che ha duramente colpito i territori emiliani, il festival VIE 2013 si fa resistenza e contrasto all’evento naturale e alle sue conseguenze, ma anche resistenza e sforzo per contrapporsi ad una situazione di criticità della cultura in Italia. È partendo … Leggi tutto Le VIE della resistenza della cultura ai terremoti

Troppo deboli approssimazioni all’immobilità

Modena - La sua danza viene definita "pura" e "radicale", ma ad una prima impressione il movimento su cui si muove la ricerca di Nacera Belaza appare poco rigoroso e, in definitiva, poco interessante. L'artista franco-algerina, infatti, costruisce un percorso concettuale che nei suoi lavori sfida la pazienza del pubblico per ripetitività, lentezza o vacuità, … Leggi tutto Troppo deboli approssimazioni all’immobilità