‘La Scimmia’ incarna e recita la schiavitù della libertà

Mira VE - È libertà quella che porta ad aderire al consesso umano, frenando gli impulsi del corpo animale e soffrendo spesso di eccessiva razionalizzazione nell’approccio alla vita? È questo l’interrogativo di fondo su cui Giuliana Musso ha costruito La Scimmia, un pezzo di teatro denso, difficile, articolato come può essere un esercizio di pensiero … Leggi tutto ‘La Scimmia’ incarna e recita la schiavitù della libertà

L’ironia al femminile protagonista al festival Kremnice Gagy

Kremnica SK - Poca etichetta e molta sostanza al Kremnice Gagy, festival internazionale che la cittadina slovacca di Kremnica dedica a humor e satira – nell’agosto del 2020 si celebrerà l’edizione numero 40. Tra vie, piazze e spazi nascosti all’interno delle mura della cittadina, il festival mescola teatro di figura e umorismo cartoonistico, arti circensi, cabaret e spettacoli di … Leggi tutto L’ironia al femminile protagonista al festival Kremnice Gagy

Il gioco ironico e incalzante della Venere dominatrix

Praga CZ - Non c'è nulla di morboso nella Venus in Fur di David Ives, un testo che in pochi anni ha attratto interpreti di primo piano sulla scena britannica e statunitense, ma anche in Italia. C'è anzi una costante rincorsa tra intensità emotiva e ironia dissacrante, una passione per il farsi teatrale, una incalzante … Leggi tutto Il gioco ironico e incalzante della Venere dominatrix

L’impatto crudo e violento della distopia orwelliana

Londra UK - Le domande non hanno risposte, perché il mondo è costruito di verità ordinarie - normalizzate, diremmo - che diventano esistenza chiusa al pensiero. Emozioni e piaceri incarnano una silenziosa ribellione, costruita nell'incerto crinale che separa l'ipotesi di una realtà dalla parafrasi in un presente onnipresente, pervasivo, omogeneizzante. È questo lo scenario inquietante … Leggi tutto L’impatto crudo e violento della distopia orwelliana

Sokurov punta sul fascino poetico di Brodskij

Vicenza - Una manciata abbondante di comparse, un omaggio più che esplicito a Fellini, un gioco di specchi tra la scena teatrale e l'illusione di celluloide. Et voilà Aleksandr Sokurov presenta la sua rilettura dell'universo poetico Iosif Brodskij come un set cinematografico per il debutto su quel palcoscenico unico che è il palladiano Teatro Olimpico … Leggi tutto Sokurov punta sul fascino poetico di Brodskij