Záhora danza l’intimo paradosso del vuoto

Praga CZ - Giochi di intimità, movimenti silenziosi, una voce che è memoria e che si fa corpo, sentimento, distanza, dolore. È fatto di movimenti e voce, ad un tempo significato e significante, il lavoro che Michal Záhora ha portato nei festival internazionali nel corso dell'estate. Il titolo - Devoid - è già la bandiera … Leggi tutto Záhora danza l’intimo paradosso del vuoto