Gorgona LI – Ogni anno un’etichetta diversa, per raccontare un blend di Vermentino e Ansonica che ha il sapore della libertà. Di anno in anno, per cinque anni, il Gorgona Bianco – CostaToscana Igt ha incarnato l’impegno dei detenuti del penitenziario dell’isola di Gorgona che gestiscono il vigneto in coltura biologica con i mezzi e le conoscenze trasferite loro dai tecnici dell’azienda Frescobaldi.
L’azienda celebra con orgoglio il primo lustro del progetto e del vino in occasione del lancio dell’annata 2016, l’annata che si annuncia come una delle migliori, con temperature di poco al di sopra delle medie annuali ma complessivamente quasi sempre mitigate dai venti costanti.
L’isola di Gorgona è la più piccola delle isole dell’Arcipelago Toscano, si trova al largo di Livorno ed è la sede dell’ultima isola penitenziario d’Italia. Un Istituto all’avanguardia, dove i carcerati trascorrono l’ultima parte del periodo detentivo lavorando all’ aria aperta e impiegando il tempo in progetti che mirano al loro reinserimento in società.
Il vigneto da cui proviene il Gorgona, si trova in una zona dell’isola riparata dai venti marini. In questa piccola porzione di terra vengono coltivate le uve Vermentino e Ansonica che danno vita a questo vino, prodotto nella limitata quantità di 3.500 bottiglie.
Dopo la raccolta manuale in cassette, il Gorgona Bianco fermenta e prosegue la sua evoluzione affinando in barriques e acciaio per circa sette mesi. Il risultato è un vino dal colore giallo paglierino con riflessi dorati, un naso minerale e delicato con sentori di erbe aromatiche e camomilla, pesca bianca e ananas. Il palato è un intreccio di sapidità e freschezza.

http://www.frescobaldi.com/gorgona/

@gbmarchetto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...