Ironia amara e rivoluzioni mancate “Pro patria”

Padova - In tempi di crisi le parole diventano più pesanti, quasi gravate dalla necessita di una maggiore serietà. Anche per Ascanio Celestini. Dopo aver raccontato con la sua affabulazione surreale l'epopea del lavoro, la malattia mentale, gli occupati atipici e la corruzione del "sistema", l'attore romano dedica la forza acuta dell'ironia immergendosi nelle pieghe … Leggi tutto Ironia amara e rivoluzioni mancate “Pro patria”