Per chi abbia avuto l’occasione di vedere (e applaudire con convinzione)lavori come “Infinita” o “Teatro Delusio”, lo spettacolo “Hotel Paradiso” della compagnia berlinese Familie Floz risulta un po’ troppo noioso.
I giovani e affermati performer della compagnia multinazionale con base tedesca, che questa stagione vanta una intensa tournée internazionale, rimangono tecnicamente abili e possono disporre di un apparato scenico complesso. La drammaturgia (afasica) dei gesti e dei giochi di ruolo non è però all’altezza delle possibilità di esecuzione. Perché cerca l’ironia e finisce per assemblare cliché macchiettistici, cerca il tono fiabesco e finisce nella parodia. Manca un senso forte e solo il risvolto noir, con il macabro divertissement del sangue e della violenza da cartoon, appare stimolante.
Dunque per chi non ha mai conosciuto il lavoro dei Familie Floz la visione di “Hotel Paradiso” probabilmente non entusiasma, ma stupisce con la poesia dei piccoli gesti non necessari. È il confronto con altri lavori, capaci di rapire lo spettatore, a penalizzare questa carrellata di momenti giocosi tra anziane arzille e nerd allupati, poliziotti tonti e zitelle in caccia, colf cleptomani e… molti cadaveri che si nascondono dietro le quinte di una apparentemente tranquilla pensioncina sulle Alpi. Sono tutti protagonisti poco appariscenti, riescono a far sorridere ,a risultano poco interessanti presi in sé.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...