Asolo TV – “C’è nel riso dell’uomo la meraviglia”. I versi della poetessa Mariangela Gualtieri ispirano il l’edizione 2012 di Centorizzonti, il progetto curato da Echidna ad Asolo e Altivole, nel trevigiano.
Il programma si propone infatti di far “sorridere insieme” una comunità.
In apertura di programma, sabato 14 aprile, un artista di spessore e qualità come Saverio La Ruina presenta il nuovo spettacolo “Italianesi” del gruppo calabrese Scena Verticale.
A seguire una rivisitazione del classico dei classici diretta da Oscar De Summa, che offre “Amleto a pranzo e cena”, mentre un inedito, divertente César Brie presenta “120 chili di jazz”. Marta e Diego Dalla Via accompagnano il pubblico tra le montagne del Nordest, in attesa di Natalino Balasso che il 26 maggio chiude il calendario con “L’idiota di Galilea”.

Calendario e approfondimenti su www.echidnacultura.it

Advertisements

Un pensiero riguardo “I Centorizzonti del riso a teatro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...