Firenze – Il grande scrittore boliviano Jesús Urzagasti è da qualche giorno in Italia per presentare al pubblico i tre libri in traduzione italiana: Tirinea, L’albero della tribù (ed Il Ponte del Sale) e Dalla finestra al parco (ed Sinopia).
Jesús Urzagasti (Bolivia, Gran Chaco, 1941) è narratore e poeta. «Per Urzagasti la scrittura è soprattutto il mezzo che permette di fare i conti con la vita – scrive Luis H. Antezana -. Una volta riuniti i fili sciolti, la letteratura torna alla letteratura e lo scrittore può a sua volta fare ritorno, arricchito, al suo vivere quotidiano. I lettori italiani già conoscono questo lavoro, tipicamente poetico, grazie a Tirinea, romanzo pubblicato nel 2002 dall’editore Crocetti. Quanto a Dalla finestra al parco esso realizza un lavoro molto simile: esplora una tra le piú feconde e tuttavia ritrose potenzialità della letteratura, ossia la scrittura come il luogo nel quale tutti gli incontri sono possibili. In questo caso, persone e personaggi che durante la loro vita non seppero nulla gli uni degli altri sono nella condizione di dialogare come se si conoscessero da sempre».

Il programma delle presentazioni pubbliche è intenso.

Firenze, 24 maggio 2012 (ore 15) – Università degli Studi

Bergamo, 26 maggio 2012 (ore 18) – Associazione Generale di Mutuo Soccorso

Roma, 31 maggio 2012 (ore 18) – IILA, Istituto Italo-Latinoamericano

Padova, 7 giugno 2012 (ore 18) – Libreria Pangea

Venezia, 9 giugno 2012 (ore 19) – Libreria Toletta

Vicenza, 13 giugno 2012 (ore 18) – Chiostri di Santa Corona

Rovigo, 17 giugno 2012 (ore 18) – Polesella, Borgo di Santa Maura, Locanda del doge

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...