L’Europa protagonista al festival B.motion

Posted on 20 agosto 2012

1


Bassano del Grappa VI – Coreografi da mezza Europa e protagonisti della scena teatrale italiana sono ospiti a Bassano del Grappa per un intenso programma di eventi sotto l’insegna di B.motion.
Nato come progetto parallelo all’Operaestate Festival, il cartellone dedicato ai linguaggi del contemporaneo della danza e del teatro è uno degli appuntamenti più attesi da critica, operatori e pubblico. Nonostante la qualità dei lavori presentati non sia sempre garantita, è l’attenzione a lavori inediti o in forma di studio che ha decretato il successo di B.motion.

Invariata la formula per l’edizione 2012: la prima parte dedicata alla danza contemporanea internazionale e la seconda al teatro italiano di ultima generazione, arricchita quest’anno da due presenze europee. Tra i 27 appuntamenti, 15 sono prime nazionali e 5 coproduzioni.

Il programma di B.motion Danza coincide con la seconda edizione del festival Spring Forward. In tre giorni – dal 24 al 26 agosto – 15 giovani coreografi, scelti dal network europeo Aerowaves, saranno ospiti a Bassano con lavori che mostrano un’estrema varietà di linguaggi, di temi e di stili.

B.motion Teatro invece mette in scena – in 6 giorni di eventi, dal 27 agosto all’1 settembre – complessità e contraddizioni, riferimenti classici e forme ipercontemporanee.

Riflettori puntati dunque su questo gruppo di giovani artisti: Alessandro Sciarroni / Tabea Martin (ch/nl) / Howool Baek (rok/at) / Jolika Sudermann (d) / Alexandr Andriyashkin (rus) / Francesca Foscarini / Elina Pirinen (fin) / Aleksandra Borys (pl) / Hodworks (hr) / Jan Martens (b/nl) / Carles Casallachs (es/nl) / Pablo Esbert Lilienfeld (es) / Mor Shani (il/nl) / Chiara Frigo / La Veronal (es) / Anagoor / Effetto Larsen / Opera | Vincenzo Schino / Fatebenesorelle Teatro | Patricia Zanco / Quotidiana.com / Inquanto Teatro / Babilonia Teatri / Tam | Alessandro Martinello / Marta Cuscunà / Jesús Rubio Gamo (es) / Fagarazzi & Zuffellato / Vivarium Studio | Philippe Quesne (fr)

www.operaestate.it

Posted in: danza, festival, teatro